La marcia dei pinguini, gli animali del freddo che scaldano l’anima

immagine di pinguini
Sono tre minuti di puro abbandono, di gioia libera, magari per prepararsi alla preghiera con le labbra piegate in un sorriso.

E’ un passaggio dal film La marcia dei pinguini. I pinguini spiaggiano al sole per un breve riposo. Corrono, si mettono in mostra, battono le ali, aspettano, danzano, in gruppo, a due a due, da soli, per amicizia, per seduzione, per amore. Ma quello che resta è soprattutto la musica, una ninnananna avvolgente a un passo dall’apparire scontata ma capace – unita alla forza delle immagini – di prendere la mente e cullarla in un lontano ricordo di pace, spensierato e fisso sul presente, proprio come quando eravamo bambini e come i pinguini giocavamo.

{youtubejw img=”http://farm4.static.flickr.com/3157/3099317716_6332ce9c25.jpg”}CX5bh8c-GnE{/youtubejw}


Commenti

  1. marcoguzzi dice:

    Proprio carini, buffi e carini, dondolando la testa, vanno attraverso il gelo.
    Proprio come noi,
    Signorilmente e insieme un po’ comici, senza fretta, gentili
    attraversiamo il ghiaccio, insieme,
    dandoci a tratti anche un po’ di pace.

    letta

  2. grazie Massimo, bello, tenero, questo video, regala tre minuti di pace.
    letta

  3. Mariapia Porta dice:

    letta

  4. letta

Lascia un commento