Darsi pace 2010-2011: presentazione dei Gruppi.

Darsi pace 2010-2011

Presentazione dei Gruppi.

Realizzarsi

Possiamo creare la nostra felicità?

Roma – Sabato 9 ottobre, ore 17.30

Complesso Storico dei Domenicani

Piazza della Minerva n. 42


“Ho commesso il peggiore dei peccati/

Che possa commettere un uomo. Non sono stato/ Felice”.

J. L. Borges

“Ognuno è felice nella misura in cui decide di esserlo.”

A. Lincoln

“Strano che su tutta la terra l’attenzione di migliaia d’ingegneri e di economisti sia assorbita dal problema delle risorse mondiali di carbone, petrolio o uranio, e che nessuno per contro si preoccupi di tenere d’occhio la voglia umana di vivere, per prenderne la temperatura, per alimentarla, per curarla, e, perché no?, per aumentarla!.”

P. Teilhard de Chardin

Anche quest’anno avvieremo il nostro anno di lavoro con un incontro tematico.

Parleremo di realizzazione personale, e quindi di felicità.

Poi seguiranno alcune testimonianze di persone che seguono i nostri Gruppi da diversi anni.

Uno degli aspetti più dolorosi del nostro tempo è il soffocamento delle spinte creative.

Non sappiamo come esprimere le nostre potenzialità, e spesso nemmeno siamo consapevoli dell’enorme potenziale creativo che preme in noi.

Questo blocco ci riempie di amarezza, di senso di impotenza, e di frustrazione.

Ci rende cioè infelici, perché irrealizzati, anzi propriamente IRREALI, in quanto alienati nei limbi delle nostre paure infantili e delle nostre pretese, sature di risentimenti e di rabbie furibonde, più o meno represse e mascherate.

E’ tempo di sbloccare questi ingorghi emotivi che ci paralizzano, e di sperimentare il piacere supremo della creazione, della trasformazione, dell’ideazione, e della ricerca.

E’ il pianeta che attende la nostra fioritura, è la storia del mondo che attende che esprimiamo i nostri talenti, e diamo corpo alle nostre visioni.

Viene infatti il tempo di una straordinaria trasformazione della vita a tutti i livelli esistenziali, politici, tecnici.

E questo tempo richiede anime mobili, fluide, capaci della massima espansione creativa.

L’incontro di sabato sarà un’ottima occasione per rilanciare il nostro anelito alla libertà creativa, e anche per far conoscere ad amiche e ad amici questo nostro itinerario di liberazione spirituale.

Vi invitiamo perciò di farvi tramiti attivi di queste informazioni.

Commenti

  1. … possiamo creare LA NOSTRA FELICITA’ su questa terra solo riconoscendo e facendo personalmente i conti con “il mio” INVALICABILE LIMITE: “io sono” TU CHE MI FAI.

    Posso accogliere il dono e posso offrire un dono (esclusivamente?) SENZA CONDIZIONI.
    Bella storia!!!
    Son curiosa di gustarmi il seguito… .
    Grazie
    Rosella

Lascia un commento