Archivi per maggio 2015

Le parole dell’insurrezione

!cid_1F67D289-4E57-4539-AED0-3205D5CC11C3

 

La cosa più onesta da dire è che non sapevo proprio cosa aspettarmi. Essendo un praticante del primo anno, era la mia prima occasione di partecipare ad un intensivo. Questi tre giorni che ogni anno riuniscono tutte le annualità di Darsi Pace rappresentano certo un momento forte e qualificante del percorso. Questo lo capivo. Ciò che certamente non mi aspettavo era di poter venire preso, esattamente nel punto dove mi trovo, agganciato e portato su una traiettoria percorribile, motivata. Di procedere da arcata ad arcata, sopra il placido mare di Santa Marinella (dove eravamo riuniti), percorrendo gli infiniti chilometri che separano il non senso dalla prospettiva ragionata e pertanto (di nuovo) ragionevole di un cammino. Possibile, pensabile.  Pronunciabile. A parole.

[Continua a leggere…]

Cristo la nuova umanità (3)

Si conclude con questo video la pubblicazione del corso che Marco Guzzi ha tenuto al ‘Claretianum’ (l’Istituto di teologia della vita consacrata dell’Università Lateranense)  sul tema: “Nuove figure di santità. Verso una nuova centralità contemplativa” nel marzo di questo anno.

[Continua a leggere…]

Le parole dei poeti rinnovano la vita

foto post Filippo

Chi è poeta oggi? Oggi il poeta è uno dei pochi esseri umani davvero vivi e contemporanei, in cui la fine di un mondo diviene annuncio di un nuovo inizio: la nuova umanità che preme in ognuno di noi è essenzialmente poetica.

[Continua a leggere…]

Tradimento

Screenshot 2015-05-18 22.06.00

Il lavoro che facciamo nei nostri gruppi ci porta a scendere nel baratro delle nostre emozioni, negli abissi dei nostri inferi; compiamo questa discesa nella fede/fiducia che il fondo del baratro non è l’annientamento temuto dall’ego, ma apertura verso la Luce. In questo lavoro da speleologi apprendiamo a conoscere divenendo, scopriamo teologie scritte nella nostra carne.

La condivisione dell’esercizio in 9 Punti (‘Per-donarsi’ p.121-128) di una dei partecipanti al piccolo gruppo mi ha rivelato qualcosa del vissuto originario della scissione, del Mistero della Ferita di Origine.

[Continua a leggere…]

Darsi, Pace

Cattura

Darsi, fermiamoci qui.

Contempliamo un momento questo riflessivo che si lancia come una sfida nei confronti di una realtà in cui tutto è improntato alla delega, dalla famiglia alla scuola passando per la religione, la politica e la cultura; delega che sottintende sfiducia, che ci comunica un “lascia stà.. fai fare a me, stà bono lì.. ce penzo io”.

Veniamo sistematicamente scoraggiati persino dal legittimo farci domande, di porne poi, neanche a parlarne! Tutto un fast food, devi solo comprare il microonde. Ma permettete che, visto che se faccio degli errori poi il conto lo portano a me, almeno sia io a scegliere, o a cercare, o a capire che ci sta succedendo?!

[Continua a leggere…]

Cristo la nuova umanità (2)

Prosegue la pubblicazione del corso che Marco Guzzi ha tenuto al ‘Claretianum’ (l’Istituto di teologia della vita consacrata dell’Università Lateranense)  sul tema: “Nuove figure di santità. Verso una nuova centralità contemplativa” nel marzo di questo anno.

[Continua a leggere…]

Darsi Pace ovvero come Fare Poesia con il Martello

Courbet

L’incontro con i gruppi Darsi Pace è per me qualcosa di inedito e misterioso. È come se da un lato fosse qualcosa che ho sempre cercato, e dall’altro mi attira così tanto da intuire di non sapere minimamente di che cosa si tratti, data la sua ricchezza e profondità.

Quando Marco mi ha chiesto di fare un post sulla lettera inviata da me per il gruppo cultura, ho pensato: “vorrei scrivere mille cose, esprimere tutta la mia gioia e le mie intuizioni poetiche”. Ora che mi trovo a scrivere, è come se avvertissi una strana paura, una certa emozione. Vorrei dire con precisione che cosa siano per me i gruppi darsi pace, perché proprio oggi siano il bisogno primario dell’umanità in un certo senso, e insieme creare poeticamente un bel post, in cui dare voce al mio cuore in conversione.

[Continua a leggere…]

Sono lo sguardo che mi dai tu

Screenshot 2015-05-03 10.59.03

Che cosa è più importante?

La domanda è questa.

Tra l’ambiente esterno e il mio clima interiore che cosa è più importante?

Cioè cosa conta maggiormente per me, per il mio stare bene?

[Continua a leggere…]