Perché gli empi odiano tanto gli uomini giusti?

Marco Guzzi commenta per Radio vaticana le letture della XXV Domenica del Tempo Ordinario (Anno B – 20 settembre 2015).

Nella trasmissione “Lampada ai miei passi”, realizzata da Monia Parente, una breve meditazione sulle parole della Sapienza (2,12.17-20), sul Salmo 53, sulla lettera di Giacomo (3,16-4,3) e sul Vangelo di Marco (9,30-37).

Di fronte alla persecuzione che l’uomo giusto subisce in tutti i tempi da parte degli empi, di fronte al secondo annuncio che Gesù fa della sua croce (“Il Figlio dell’uomo viene consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno”), nei discepoli, come anche in ciascuno di noi, non può che sorgere l’incomprensione e la paura.

E’ solo la Sapienza che viene dall’alto (Gc. 3,17) che ci insegna a stare al nostro posto, accogliendo, insieme al bambino impaurito che è in noi, le fragilità e le debolezze di chi ci è vicino. “Per coloro che fanno opera di pace viene seminato nella pace un frutto di giustizia”.

Buon ascolto!
File audio

Commenti

  1. Grazie ancora a Marco per il suo arricchente contributo che ci offre con il commento alle letture della domenica. Però vorrei proporre a chi si occupa di mettere il file sul sito se è possibile averlo prima della domenica o all’inizio della settimana. Grazie. Grazie a tutti per il bellissimo e accurato servizio che svolgete. Buona giornata a tutti. Suor Teresa (suore Don Morinello).

  2. Cara Suor Teresa,
    grazie del tuo ascolto.
    Purtroppo il sito di Radio Vaticana mette le puntate solo il lunedì successivo alla domenica relativa. Questo è il link: http://it.radiovaticana.va/news/2015/09/18/lampada_ai_miei_passi_commento_alle_letture_domenicali/1169805
    Però puoi ascoltare l’ultima puntata in diretta su Radio Vaticana: venerdì prossimo, cioè domani, alle 6.15, con replica alle 23.45. E’ un orario un po’ scomodo, lo so, ma qualche mattiniero può farcela, con possibilità di recupero serale.
    Un saluto! Paola

  3. Grazie tanto Paola. Un caro saluto a voi. Suor Teresa

Lascia un commento