Archivi per luglio 2016

Libertà riconquistata

Schermata 2016-07-24 alle 12.05.35

Trovo bella la vita e mi sento libera” scrive Etty Hillesum nel suo Diario alla vigilia della sua deportazione in un campo di concentramento.

L’espressione “mancanza di libertà” fa venire in mente nell’immediatezza regimi autoritari, prigionie fisiche, impossibilità di esprimersi, e cose simili; ma raramente si pensa alla mancanza di libertà da se stessi. Si, perché spesso siamo proprio noi a renderci prigionieri delle nostre paure, dei nostri rancori, delle nostre fissazioni.

[Continua a leggere…]

La mia insurrezione

Screenshot 2016-07-18 07.46.27

La mia insurrezione, la mia rivolta, è questa. Dovrei scrivere della settimana di Trevi, e non posso non partire dagli eventi sanguinosi di Nizza. Non posso far scendere alcuna parola se non da questo. Perché tutto il sangue innocente versato a Nizza in modo così tragicamente assurdo, rende solo più urgente e più serio il lavoro, il compito. Perché tutto questo rende più urgente, più pressante ed inderogabile la mia rivolta. Voglio allora partire da una frase di Italo Calvino, che nelle sue Città Invisibile, scrive che opporsi all’inferno è appena questo, è cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

[Continua a leggere…]

Cercare Le Chiavi Di Casa

Siamo sempre più glocal (globali e locali allo stesso tempo). Viviamo compressi. Veloce-mente. Da eccitazione da prima volta. Con la  paura che il tempo non basti più. Senza fiato, compreso quello per parlarci … Qual è il senso?

La ricerca di senso mi sembra sia alla base del paradigma DP e per quanto mi riguarda è il dono più prezioso che ho ricevuto. Come se sapessi di avere sempre con me le chiavi di casa.

[Continua a leggere…]

A fine triennio

Capture

Quando ho terminato di guardare l’ultimo incontro del triennio di base, ho sentito dentro come uno strano senso di commozione e di pressione, una strana combinazione di memorie, di musiche, che dovevo condensare e amalgamare, al fine di trascrivere ciò che finalmente è emerso dopo un lungo ciclo di esperienze e riflessioni. Riporto quindi senza correzioni il mio intervento nel blog del terzo anno.

[Continua a leggere…]

Dove la paura si scioglie

Capture

Si vive … anzi di questi tempi, si sopravvive. Non me ne sono accorta subito. E’ stato un lento e a volte prepotente accorgermi di come di giorno in giorno e ogni giorno, un fatto, una situazione, una coincidenza mi portasse un po’ più dentro di me perché il “fuori”, cioè il quotidiano circostante e pure le persone, che infatti creano esse stesse il quotidiano, cioè noi tutti … e tutto questo che mi attorniava, incominciava a “storcersi” in modo evidente.

[Continua a leggere…]