Dalla fine all’inizio

L’essere umano si sta trasformando velocemente, e da più parti si parla da tempo di svolta antropologica. Ma ancora ci manca una interpretazione adeguata di cosa stia realmente accadendo, della direzione di questi mutamenti radicali.

Forse è tempo di arrischiarne una.

Forse il nostro è un tempo “apocalittico”, proprio in quanto ci si sta “rivelando” in modo abbastanza evidente il senso di tutte le crisi che abbiamo attraversato lungo il XX secolo, e che continuano a rendere la nostra esistenza molto fluida e incerta.

E’ tempo di riconoscere in tutte queste crisi la faticosa emersione di un’unica e straordinaria opportunità di liberazione ad ogni livello, e di uscire così definitivamente dalla fase depressiva del ciclo trasformativo.

E’ tempo di prendere l’onda travolgente del XXI secolo con la grazia del surfista che sa sfruttarne al meglio tutta la potenza.

E’ il giusto tempo cioè per ricominciare.

La crisi del maschio e della femmina

La crisi delle identità nazionali e religiose

La crisi del matrimonio e dei partiti

La crisi esistenziale e morale

La crisi della cultura e della comunicazione di massa

La crisi dei nostri corpi e dei nostri orari strozzati

La crisi di tutte le agenzie formative

La crisi della chiesa e della famiglia

La crisi della scuola e dell’università

La crisi del mondo

E’ UNA CRISI DI CRESCITA!

RALLEGRIAMOCENE

E PRENDIAMO CON GIOIA

COME SURFISTI

LA GRANDE ONDA EVOLUTIVA