Ricominciare a creare

s.marinella1

Quando ho letto il titolo dell’Intensivo 2016 di Santa Marinella – del fine settimana che è il punto forte e culminante del percorso annuale del movimento Darsi Pace – mi sono subito sentito chiamato in prima persona. Il potere è creazione. No, ma io devo andare, mi sono detto. Mai come in questo caso io devo andare.

[Continua a leggere…]

Il tempo dell’espansione

Anche quest’anno l’incontro comune dei gruppi Darsi Pace si è tenuto, come è ormai tradizione, presso la Casa per ferie “Mater Gratiae” a Santa Marinella, una località marittima presso Roma.

Il tema proposto ed esposto da Marco Guzzi (che è l’ideatore e il conduttore dei gruppi) è stato: “Il tempo dell’espansione”.

2 germogli

 

 

dorma o vegli, di notte o di giorno,
il seme germoglia e cresce
come egli stesso non lo sa

(
Mc 4,27)

 

[Continua a leggere…]

Il brutto anatroccolo

anatroccolo

 

A chi non è mai capitato di sentirsi almeno una volta un brutto anatroccolo?
Sentirsi fuori posto, un po’ imbranati, incapaci di adattarci a quello che gli altri ci chiedono di essere.
La fiaba di Andersen racconta proprio questo. Un anatroccolo diverso dai suoi fratelli, bravo a nuotare ma bruttino e un po’ sgraziato, viene cacciato dal suo nucleo familiare per la sua diversità e vaga da uno stagno all’altro, da una casa all’altra, raccogliendo solo rifiuti e isolamento. Rischia anche di morire congelato finché un giorno, al colmo della disperazione, scopre che la sua diversità non è altro che una bellezza inaspettata: egli è in realtà un cigno, ed è proprio lì, in mezzo agli altri cigni, che finalmente trova accoglienza e affetto.

[Continua a leggere…]

Il percorso di Renzo ne “I promessi sposi”

 

Tra le mille possibilità di lettura che il romanzo di Alessandro Manzoni offre, scegliamo di seguire il giovane Renzo che compare già nel secondo capitolo “con la lieta furia d’un uom di vent’anni, che deve in quel giorno sposare quella che ama.”

 

[Continua a leggere…]

Diventare Santi

Le parole del ‘Sanctus‘, intrecciate alla linea equilibrata e trasparente della musica di Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525-1594), esprimono la pienezza e la gloria del Signore, che si diffondono abbondanti nel cielo e sulla terra.

Questi i caratteri della santità.

[Continua a leggere…]

Come un girasole


Mio figlio ha quasi 16 anni e la dolce asprezza della sua età adolescente si sente tutta.

  [Continua a leggere…]

Per una creatività vivificante

La nostra creatività trova naturale traduzione in pensieri, parole e comportamenti. Per il semplice fatto che pensiamo, parliamo, operiamo, ciascuno di noi è “creativo”, produttivo. C’è però una bella differenza tra pensieri di vita e pensieri di morte, tra male-dizioni e bene-dizioni, tra atteggiamenti bellici e pacificanti. [Continua a leggere…]

Corso Intensivo Dicembre 2010

Pace interiore e creatività

Dalla tensione perfezionistica

all’abbandono creativo


Corso intensivo di formazione integrata per

credenti e non credenti del XXI secolo

con Marco Guzzi

5/8 dicembre 2010 [Continua a leggere…]

Lampi – Come liberare la nostra creatività?

Carissime amiche e carissimi amici,

vorrei iniziare questo nuovo anno di lavoro e di crescita interiore con un grande augurio, rivolto a tutti noi, di poter esprimere un po’ di più quel immane serbatoio di creatività che ci portiamo dentro.

Il paradosso in cui viviamo infatti consiste proprio nel blocco progressivo della creatività culturale dei popoli dell’Occidente, in un momento fatale della storia in cui urgerebbe invece un’immensa rielaborazione di tutti i nostri schemi mentali e comportamentali.

La voracità con cui la sfera economica sta divorando e asservendo ai propri valori tutti gli ambiti della vita umana devasta e finisce per annientare la creatività più autentica.

Jeremy Rifkin, sempre acuto nelle sue analisi, scrive: “Quello che per qualcuno può essere un’utopia, per altri è un incubo. [Continua a leggere…]