www.peacepathgroups.org


Care amiche, cari amici di Darsi Pace,
da oggi è consultabile in rete anche il nostro sito in inglese (www.peacepathgroups.org) che è stato aperto con lo scopo di farci conoscere da più persone, di estendere la nostra rete di conoscenze e relazioni.

Per comunicare la nostra esperienza del lavoro di liberazione interiore che può trasformare il mondo.

Il sito inizialmente pubblicherà i propri post a scadenza quindicinale e spiegherà identità, presupposti, finalità, metodologia e struttura dei Gruppi Darsi Pace, ideati e guidati da Marco Guzzi.

Il resto, noi crediamo, lo farà lo Spirito con il suo soffio che dà la vita, che sparge le parole di verità come semi fecondi!

Grazie per il vostro affetto e per la vostra attenzione,
Filomena per Darsi Pace

Commenti

  1. Salvatore dice:

    I’m very glad that Darsi Pace is in English as well! Because the essential needs of an interior freedom and peace is common to all the people in the world. I’ve friends all over, so I do know how much is important to give peace a chance to fulfill the world, beginning from each one of us…

  2. Bene
    Auguro che l’acqua germogli il seme che lenisce le ferite.
    In fondo sta affiorando or ora lo Spirito sommerso della Terra.
    Grazie e ciao
    Rosella

  3. A proposito di semi fecondi …mi sembra che il seme gettato a Mozzo sia germogliato e in buona crescita.Questa è l’impressione che mi sento di condividere dopo l’incontro di ieri che è stato molto denso e partecipato.
    Il gruppo ha per la prima volta percepito una Unità che ritengo sia quella universale ,al di là delle tante differenze.Sono convinta perciò che anche le diversità culturali e linguistiche non siano una barriera,semmai una ulteriore ricchezza e questo allargamento non potrà che arrivare al cuore dell’uomo nuovo.
    Grazie per questo ulteriore slancio.
    Rosanna

  4. Carissima Rosanna, le buone notizie di Mozzo mi riempiono di speranza. Quella che chiamiamo Fase 2 di DP consiste infatti proprio in questa crescita di persone che vivono sempre più i nostri Gruppi come un Campo di Eventi per la propria realizzazione personale, e che quindi si impegnano in prima persona ad espanderne il raggio.
    Tentiamo perciò anche di far conoscere ai nostri amici e conoscenti fuori Italia il nostro lavoro.
    Un abbraccio. Marco

  5. Sabato 21 gennaio Antonio, Mariapia, Santina ed io (tutti alunni del secondo anno telematico) ci siamo incontrati a casa mia per trascorrere alcune ore insieme, confrontarci sui nostri problemi con la meditazione, scambiarci pensieri teologici, meditare insieme sulla prima traccia di “Per donarsi”. Non siamo un gruppo strutturato, ma certamente, per lo meno per quanto mi riguarda, ho tratto un grande beneficio dal sentirmi impegnata nella stessa direzione di altri amici con cui condivido una prospettiva, pur nella singolarità della vita di ciascuno.
    Colgo l’occasione per ribadire l’accoglienza di chiunque desideri unirsi a noi. Ci incontriamo di tanto in tanto a Mondovì (CN), appunto a casa mia.
    Un abbraccio a tutti
    iside

  6. Carissima Iside, è molto bello che anche il vostro gruppo “ligure-piemontese” vada avanti, e speriamo possa anche crescere. Credo che questi tentativi avranno un importante sviluppo, e che siano lo sbocco direi naturale dei Corsi fisico-telematici.
    Un abbraccio a tutti voi.
    Marco

Lascia un commento