Darsi Pace: l’introduzione

Domenica 12 ottobre 2014 Marco Guzzi ha condotto il primo incontro della prima annualità dei Gruppi Darsi Pace.

Pubblichiamo il video della conferenza, che costituisce una presentazione del percorso e del metodo proposto nei Gruppi.

Anche il secondo incontro, che avrà luogo domenica 9 novembre alle ore 10, sarà gratuito e aperto a tutti coloro che desiderano conoscere il cammino Darsi Pace prima di iscriversi eventualmente ai corsi (info sul sito www.darsipace.it, al link “Iscriviti ai Gruppi”).

E anche questo secondo incontro si svolgerà presso l’Aula Zatti del Pontificio Ateneo Salesiano di Roma (Piazza Ateneo Salesiano 1).

Vi invitiamo a far girare questo video, a venire al secondo appuntamento e anche ad invitare amici e conoscenti che potrebbero essere interessati a intraprendere un lavoro profondo e gioioso di trasformazione.

Buona visione!

Comments

  1. In questo incontro che ho seguito on line con il mio gruppo di primo anno di Fano, mi ha colpito la freschezza dell’inizio.
    Lo stato trepidante di avviare finalmente qualcosa di nuovo è una musica dolce dell’anima, accende la speranza e la speranza è come un calore che ci invade benefico e consolatorio, è come un latte caldo quando hai l’influenza, come una tisana profumata di fiori è il profumo di una esperienza autentica, di cui abbiamo tutti profondamente bisogno!

    “…Beato chi trova in te la sua forza
    e decide nel suo cuore il santo viaggio.

    Passando per la valle del pianto
    la cambia in una sorgente,
    anche la prima pioggia
    l’ammanta di benedizioni…” (Sal. 83)

    Buon viaggio a tutti.

    Daniela

  2. Marco Guzzi says:

    Cara Daniela, cogli bene il problema: trovare lo spirito dell’inizio, rimanere nell’apertura inaugurale, restare nel Principio.
    Oggi credo che questo sia lo spartiacque tra ciò che è morto e ciò che stenta a nascere.
    Purtroppo questo senso di fresco inizio non è facile da sperimentare né da trovare…
    Coltiviamone perciò lo spirito nell’abisso del cuore e nella crescita dei Gruppi.
    Ciao. Marco

  3. Al settimo anno del cammino in dP, comprendo che la freschezza del ricominciamento è possibile stando dentro ciò che accade, nell’ Adesso.

    Percepisco la mia distanza, la resistenza ad abbandonarmi, la paura di perdere il controllo e vedo con maggiore chiarezza la maschera che ho costruito per separarmi dalla Vita che si dà a me, come ad ogni uomo, incessantemente.

    Il lavoro insieme a voi mi aiuta a rimanere in apertura, ad osservare ciò che muore in me e a lavorare il terreno perchè fiorisca ciò che ancora non so.

    Ieri sera, iniziando la prima lezione del secondo anno nel gruppo Dp di Palazzolo, abbiamo ripreso con gioia il filo del discorso; nel gruppo di Mozzo riattraverseremo i passaggi della prima annualità continuando a cercare stabilità e saldezza nella postura perchè l’abbandono si faccia affidamento , una forza senza sforzo.

    Buon ricominciamento a tutti.
    Giuliana

  4. Gabriella says:

    Al gruppo di Mozzo che percorre con coraggio il cammino senza la presenza fisica della nostra guida un caro abbraccio e Buon inizio

  5. Carla De Angelis says:

    Mi piacerebbe partecipare di persona, ma posso farlo solo on line. Grazie

  6. Marco Guzzi says:

    Cara Carla, abbiamo moltissimi praticanti on line, perfino da Taiwan o dall’Angola, e i risultati sono spesso confortanti… Ciao. Marco

Speak Your Mind