Archivi per dicembre 2012

Auguri Per L’Inizio E La Fine Di Un Tempo


Oggi è una giornata speciale. L’inizio e la fine sono insieme e si passano il testimone.
Tutti noi viviamo quest’attimo. Ci siamo dentro, ciascuno a suo modo. Non solo oggi, ma ogni giorno.
[Continua a leggere…]

Per il buon Dio

Da lontano nel tempo giunge un piccolo messaggio che Hermann Hesse riporta in un suo Saggio come speditogli da Silver, un suo nipotino di 10 anni in occasione del Natale.

Caro nonno, ora voglio scrivere per te una piccola storia. Si intitola: Per il buon Dio [Continua a leggere…]

La Sacra Rappresentazione


Ascoltando le parole del poeta Marco Guzzi, entriamo con lui nello stato d’animo del Natale, seguendo il filo dei suoi pensieri: subito Marco ci dice che solamente la Nascita lo tiene desto, solamente il calore di un respiro generoso che aiuta la vita a fiorire.
Ed in quel respiro Marco si perde e si ritrova, e si trans-figura in umile paziente animale, in stalla calda di letame, ed è lui Maria ed è lui Giuseppe, e diventa un re che porta doni al Nascente, da Oriente. [Continua a leggere…]

“Finalmente a casa”

Mancano ormai poche ore alla data che da molti mesi fa parlare tutto il mondo della fine del nostro tempo.
La conclusione del calendario Maya inquieta milioni di anime che interpretano la cosa come un annuncio preciso eppure sono tante le voci che smentiscono autorevolmente tali interpretazioni ma . . . . . . . . resta il pensiero e con lui il timore di essere nati negli anni sbagliati. [Continua a leggere…]

Buongustaia e le sue amiche

Si erano date appuntamento al ristorante all’angolo. Ortoressica arrivò per prima, con la sua solita ossessione per tutto, compresa la puntualità. Anoressica e Bulimica giunsero per vie diverse con un po’ di ritardo, redarguite severamente dall’amica, mentre Buongustaia si stava godendo il sole sulla terrazza. [Continua a leggere…]

Per una nuova rivoluzione: l’Ancien Régime c’est moi


Dopo 4 secoli di rivoluzioni, in cui si è spesso agito in modo inconsapevole quella che gli psicologi chiamano la proiezione dell’ombra – l’attitudine a scaricare sul nemico di turno tutto il male che non si vuole riconoscere dentro di sé -, è arrivato il tempo di inserire certe acquisizioni basilari della moderna scienza psicologica nella teoria e nella prassi politica, per poter contribuire all’evoluzione dell’umanità. [Continua a leggere…]

L’abc per reimparare ad essere umani

Chi come me è nato con la televisione, forse ricorda la trasmissione “Non è mai troppo tardi” nella quale il maestro Alberto Manzi insegnava l’a b c della lingua italiana.

Il seminario intensivo condotto da Marco Guzzi e appena concluso mi ha ricordato quel programma.

Molte persone provenienti da varie parti d’Italia si sono incontrate a Roma per imparare l’alfabeto di una nuova lingua perchè quella che conosciamo è fatta di parole prive di senso che creano solo disordine e caos. [Continua a leggere…]

PROTOMENTALE E FERITA DI ORIGINE

Quali pensieri occupano la mia mente?
Quali emozioni li colorano?
Quali convinzioni di base li generano?
Come sono nate le mie convinzioni di base?
Quali emozioni originarie mi caratterizzano?

Come si è formata la mia mente?
Su quali emozioni si è strutturata?
Quale influenza ha avuto la cultura familiare?
Quanto c’è di implicito nel mio pensare?

Tante, tante domande per scoprire il motore invisibile dei miei pensieri e comportamenti. [Continua a leggere…]

Il Suo Volto, il mio volto

Cristo Pantocratore del Monastero di Santa Caterina nel Sinai

Partiamo dalla saggezza popolare, ma siamo sicuri che sia poi così saggia?
Non cade foglia che Dio non voglia  Che Dio ce la mandi buona!  Dio li fa e poi li accoppia  Dio, se chiude una porta, apre un portone  Dio manda il freddo secondo i panni  Dio vede e provvede  Aiutati che Dio t’aiuta.
Solo per citare alcuni proverbi che chiamano in causa la figura di Dio. Ma sulla tavolozza del pittore ci sono anche altri colori: dalla voce di Dio, tonante fuori campo, dei film hollywoodiani stile “I dieci comandamenti”, fino ad una certa predicazione doloristica che non si trattiene dal concludere le proprie arringhe con l’elogio della sofferenza. [Continua a leggere…]

Lampi: Attrezziamoci per le prove estreme con le parole di Kafka e di Gesù

Carissime amiche e carissimi amici,

oggi non ho nessuna voglia di parlare ancora con voi della crisi economica, né di mostrare per l’ennesima volta le innumerevoli menzogne che continuano a dirci sulle sue cause, colpevolizzando e tormentando i popoli, mentre i veri responsabili perseverano incontrastati e impuniti nei loro progetti di dominio, di sfruttamento, e in  definitiva di pura e semplice distruzione dell’uomo e del mondo. [Continua a leggere…]