Archivi per dicembre 2014

Sveglione di Capodanno

2015-inizio eone-cristo

Spiegazione immagine

Lo schizzo raffigura lo svelamento dell’eone-Cristo (periodo che nella storia inizia con l’incarnazione di Gesù). Ora noi ci troviamo in un punto di svolta dove dobbiamo ri-capire il mistero del Natale-Pasqua-Nuova Vita.

Siamo dentro una dimensione spazio-temporale che si sviluppa a spirale, verso una compiutezza, inseriti in una relazione Santa, con le due”ali”(una il Padre e l’altra lo Spirito Santo) e il figlio in mezzo.

Tra le due ali e insieme al Figlio viene fuori una M di Maria.

Dalla croce in basso sul golgota parte un “filo rosso” (molto esile, a tratti sembra scomparire) che attraversa i secoli.

Fine spiegazione immagine

Non ho mai amato il passaggio di fine anno. Lasciare il vecchio per il nuovo non mi è mai piaciuto.

E’ cosi.  Forse siamo un po’ tutti così ed é per questo che carichiamo di tanta enfasi e aspettative questa festa.

Poi quando ti trovi in periodi di vita difficili sentire dire “buon anno”risulta quasi fastidioso.”

[Continua a leggere…]

Gesù Cristo: l’Io Sono

Pubblichiamo il commento di Marco Guzzi al drammatico brano del Vangelo di Giovanni (8, 31-59), in cui Gesù spiega a quelli che lo ascoltavano il rapporto tra fede e libertà e il significato della loro figliolanza dal Padre Abramo.

In questi giorni di Natale il rischio è che Cristo venga escluso dal nostro orizzonte, innominato e innominabile nelle feste pagane che questo mondo organizza per tenere gli uomini nelle tenebre.

[Continua a leggere…]

Stare dentro l’attesa

stare_dentro

Sono partita per Roma l’aprile scorso sentendo nell’aria primaverile e dentro di me una voce che mi diceva:

“Lasciati portare, stai dentro ciò che accade”.

[Continua a leggere…]

Cercasi miracolo disperatamente

miracolo

Inspiro e sorrido. Espiro e mi abbandono. Il respiro va e viene, come la vita.

Chi frequenta i corsi Darsi Pace è invitato fin da subito a concentrare l’attenzione sul respiro e ad assecondarne il ritmo. Il respiro: qualcosa che solitamente diamo per scontato, come il battito del cuore, la digestione, il movimento delle braccia, ma anche la presenza di un familiare o di un amico, un ortaggio in tavola.

[Continua a leggere…]

Una nuova creazione

creazione

L’intera creazione geme.

Il cosmo intero è nella tensione dell’attesa: le lucertole, i lombrichi, le pietre…

Nelle profondità una eco di forze sconosciute e potenti che pulsano e sussultano. Premono e provocano dolore. Per generare vita sulla terra.

Sono terra informe e deserta. Questo è l’inizio di una nuova creazione. Una nuova storia di salvezza; la mia salvezza.

[Continua a leggere…]

Tornare immacolati

All’inizio del tempo dell’Avvento, mentre ci chiediamo con sempre maggiore profondità chi è per noi il Cristo, incontriamo il mistero della nascita immacolata di Maria, il fatto che ella fu preservata immune, “per singolare grazia e privilegio”, dalla ferita del peccato originale.

[Continua a leggere…]

Tor Sapienza: Deficit di verità

rivolta

L’ennesimo tentato stupro di donne ha fatto saltare il tappo che comprimeva la rabbia anche in una città come Roma, tradizionalmente tollerante e onnimetabolizzante.

Sono venuti al pettine i nodi che si sono andati stringendo attorno alle aree urbane e sociali più disagiate.

[Continua a leggere…]

Lampada ai miei passi

pubblichiamo l’audio dei brevi commenti (10 minuti) alle letture domenicali che Marco Guzzi ha tenuto nel mese di ottobre 2014 a Radio Vaticana.

Nell’ambito della riflessione sulla figura di Gesù Cristo, che sul sito stiamo sviluppando in questo tempo, le letture e i commenti ci aiutano ad approfondire, nel clima propizio dell’Avvento, i temi della venuta del Regno e dell’attesa della salvezza.

[Continua a leggere…]