Archivi per gennaio 2015

Seguimi

spiaggia

“Io sono la luce del mondo. Chi mi segue non cammina  nelle tenebre, ma avrà la luce della vita.”   Gv  8, 12

“Seguimi” : una  sola parola,   viva,  vibrante,  percepita , sentita profondamente durante  una meditazione di sette anni fa e che ancora  mi accompagna con la sua luminosa presenza.

[Continua a leggere…]

Il senso della vita


Pubblichiamo il video della conferenza tenuta da Marco Guzzi a Siena il 22 novembre 2013, nell’ambito del convegno “Il tempo per dare senso alla vita”, organizzato da Quavio, associazione di volontariato per l’assistenza domiciliare gratuita in oncologia.
Presenta la dott.ssa Mariella Orsi, sociologa, dirigente dell’ASL di Firenze e Responsabile del Centro Studi e Documentazione sulle Dipendenze e AIDS (CESDA), Vicepresidente della Commissione Regionale di Bioetica della Toscana fino al 2011.
Buona visione!

Silsilah: Una via per la pace


Movimento di Dialogo  Silsilah: un’esperienza concreta di convivenza e di pace in  un contesto di violenza dilagante, nel Sud delle Filippine.

«L’inizio di Silsilah? Fu quando passai un fiume che separava cattolici e musulmani. A  un certo punto ho deciso di attraversare il fiume, il mio Rubicone. Da allora ho speso la vita nel dialogo fra le due comunità.». Padre Sebastiano D’Ambra, da più di trent’anni missionario a Zamboanga, isola di Mindanao, così ricorda il momento in cui, nel 1979, dopo un periodo nella parrocchia di Siocon, decise di trasferirsi in territorio musulmano, varcando la sponda del fiume vicino al mare.

[Continua a leggere…]

Semi di nuova umanità nella famiglia

mano_famiglia

La solitudine, l’individualismo esasperato, la fragilità delle relazioni, la crisi della fede, la precarietà economica, lavorativa e un’incombente povertà si riverberano nella famiglia facendoci dire: “La Famiglia oggi è in crisi”.

Tutto è giunto al punto del baratro, o torniamo alla vita o la morte ci inghiottirà.

[Continua a leggere…]

Io non sono Charlie

je-ne-suis-pas-charlie

Io sono Charlie? No, io non sono Charlie.
Di fronte agli assassini dobbiamo certamente stare sempre dalla parte delle vittime, e pregare per loro, identificandoci con il loro dolore.
Però questo coro mondiale mi sembra un grido di disperazione:
Io sono Charlie, perché non so proprio più chi sono.

[Continua a leggere…]

Inevitabile il Conflitto?

Re-Davide

Mi  capitava  spesso  e  mi  capita  ancora,  al  termine  di  un  diverbio  o  di una     contrapposizione  con  qualcuno, di  sentire  una  voce  insistente  dentro  di  me  che    tenta  di  convincermi  che il  conflitto  era  inevitabile,  mi  ripete  tutte  le  mie  ragioni   e  sottolinea  tutte  le  mancanze  dell’altro,   mi  asseconda  in  tutte  le  mie  convinzioni  fino  a  farmi  scivolare  nella  certezza  di  aver  fatto  tutto  il  possibile  per  evitare  lo  scontro:  “hai  fatto  tutto  quello  che  potevi  fare,  era  inevitabile”  e  a  questo  punto   la  mia assoluzione  è  piena!

[Continua a leggere…]

Decrescita

grafico

Mentre politica, giornali e tv sono sempre più ossessionati dalla mancanza di crescita economica, un pensiero diverso si sta diffondendo nel sottobosco mediatico: l’idea che sia necessario ripensare la nostra società non in termini di crescita, ma di decrescita. Ho iniziato a leggere qualcosa sull’argomento un paio di anni fa, e mi piacerebbe condividere con voi alcune idee alla base di questo pensiero e alcune mie riflessioni.

[Continua a leggere…]

Cuba: Quale il vero Miracolo?

images

Nella giornata della pace papa Francesco dice al mondo, e a ciascun uomo:” Non più schiavi,ma fratelli”. 

Laddove la schiavitù si presenta sia a livello sociale che spirituale, e riguarda prima la mente e il cuore e solo dopo la lotta e la “piazza”.

Questo vale per chi percorre il cammino di “darsipace”, e vale in sé, perchè è nella pace integrale che risiede la verità del bene che ogni uomo cerca.

[Continua a leggere…]